Campo dell’Oro

L’allevamento del Campo dell’Oro nasce nel 1988 con la prima cucciolata nata dal Campione IT Barsheen Ewan e la Campionessa IT Anastasia, ma è dal 1980 che Rodolfo Antonini possiede dei bloodhound. Il primo esemplare dell’allevamento è Claudio un soggetto rosso che proviene dall’Allevamento dell’Antico Limiere dei Signori Fioravanti-Cinci di Roma, ma con linee di sangue esclusivamente inglesi. Da Claudio, che vinse la classe libera alla Mondiale di Verona del 1980, inizia la passione e conseguente ricerca e selezione in tutto il mondo di esemplari di questa razza che hanno visto poi nascere l’allevamento del Campodell’Oro. Tra i primi esemplari selezionati dobbiamo ricordare oltre al già citato Barsheen Ewan, soggetto nero-focato proveniente dall’allevamento scozzese di Mrs. Oldman, forse la più importante allevatrice di bloodhound di tutti i tempi, che si è distinto come padre di Campioni in Italia ed all’estero, e Abingerwood Wild Druid, esemplare sempre di origine inglese dell’allevamento di Mrs. Piper, diverso dal primo per mole e consistenza, ma dalla testa particolarmente tipica, segno distintivo dell’allevamento Abingerwood. Inizia poi la collaborazione con l’allevamento scozzese Taliesins che consente l’importazione di uno dei soggetti più titolati in Italia ed all’estero: la Campionessa Italiana Taliesins Serenity. Nel contempo, grazie all’amicizia con Ans e Hans Denissen, allevatori olandesi con l’affisso Of The Linden Trees, si cominciano ad importare in Italia nuove linee di sangue di origine belga-olandese. Tra i soggetti provenienti dai quei paesi ricordiamo: Dal Belgio, paese d’origine della razza, provengono anche i primi soggetti color fegato, colore particolarmente raro che ha sempre rappresentato uno stimolo per la nascita di soggetti di quel colore nell’allevamento.Tra gli stalloni importati color fegato Quool de la Meute du Pique d’As, due volte Campione del Mondo a Berna ed a Budapest che accoppiato con cagne nero-focate ha saputo riprodurre nei figli quel colore. Per la prima volta l’allevamento importa poi un soggetto femmina rosso dagli USA,Woeful Fiery Fiorentina detta Tina. In America le linee di sangue sono completamente diverse ed i soggetti se è vero che sono meno tipici di quelli anglo-europei è altrettanto vero che sono più sani e longevi. Dalla mitica Tina nascono molti soggetti rossi, colore pressoché scomparso in Europa, ed inizia in quel periodo la collaborazione di Rodolfo Antonini con Laura Benedetti ed Umberto Isacco che dà nuovo vigore all’allevamento ed incrementa il numero di cucciolate nate e di soggetti importati. Grazie alle cure di Laura ed Umberto nascono tutte le cucciolate successive alla lettera M. Da quel momento in poi molti bloodhound in più si sono visti calcare il parterre delle esposizioni e ricordiamo la Campionessa Mondiale di Milano e B.O.B. Justice du Houx Perce, vincitrice anche della National d’Elevage 2000 in Francia soggetto rosso di grande tipicità e carattere che riusciva a prevalere anche sui maschi nello spareggio per il migliore di razza. Sempre da Tina provengono poi il pluricampione Molder del Campo dell’Oro e la Campionessa Mondiale 2002 a DortmundTuttifrutti del Campo dell’Oro entrambe di colore rosso. Durante il corso degli ultimi anni vengono inoltri importati Bardolyn’s Josephine, femmina olandese nero focato con manto molto scuro, Railside Ivan maschio fegato inglese padre di campioni in Italia ed all’estero, Nygrannas Donna Christal femmina finlandese, Amalia du Noble Limier e Vesoul du Noble Limier, soggetto nero focato recuperato in Belgio da una cucciolata storica per la razza prodotta da Chantal Laporte ove tutti i soggetti sono diventati campioni, figlio dello stallone canadese Cincinnati Trooper of Anderlues. Vesoul è riuscito a vincere il Campionato del Mondo 2001 ad Amsterdam avanti a numerosi soggetti provenienti da numerosi paesi ed è giunto secondo tra tutti i maschi nel raduno in Francia del 2001 ove si è avuto il più alto numero di soggetti mai iscritti in un catalogo espositivo per la razza, ben 130. Dall’unione con Vesoul du Noble Limier eNygrannas Donna Christal, ed è storia di oggi, sono nati i soggetti dell’allevamento che si stanno distinguendo in Italia ed all’estero, tra i quali il Campione Europeo di Barcellona 2004 e B.O.B Zucchero del Campo dell’Oro, Zenzero del Campo dell’Oro vincitore di numerosi C.A.C. in Francia paese ove è stato esportato.

/